ASD GIARDINI NAXOS - Megara Augusta 1-0 d.t.s: E' PROMOZIONE! Cronaca della sfida playoff

Diciamolo subito: certe emozioni non hanno categoria. Se guardi una partita con gli occhi del cuore poco importa se si tratta di Champions League o di calcio dilettantistico. Importante è esserci, viverla e, come in questo caso, gioire.

Mettiamo al bando il romanticismo da stadio e raccontiamo la vittoria dei nostri ragazzi che, sul neutro di Adrano, hanno battuto per 1-0 il Megara Augusta dopo 120 minuti di pura battaglia.

Fischio d'inizio e dopo neanche un giro di orologio CLAUDIO RICCIARDI prova un pallonetto d'esterno che va a sbattere sulla traversa per poi tornare in campo! Il Megara non sembra colpito da questo inizio shock e prova a reagire ma LUDOVICO GAMBINO in perfetta uscita sventa la minaccia. Il primo tempo è tutto qui, con una leggera supremazia nel possesso palla dei siracusani. La ripresa si apre con un occasione d'oro per il Megara ma ancora GAMBINO si esalta e compie un miracolo andando a respingere in volo plastico; poi è solo Giardini, rabbiosamente buttato in avanti ma sempre a pochi centimetri dal realizzare la rete decisiva. Esce SALVO ZAGAMI infortunato, entra un frizzante SALVO CANTARELLA che mette in difficoltà il diretto avversario sulla fascia destra. Al termine dei 90', però, è 0-0.

I supplementari sono una girandola di emozioni, con i nostri più volte vicini al gol specialmente con una magica punizione di CRISTIAN VARRICA che si stampa sulla parte interna della traversa. Poi, quando inizia ad aleggiare lo spettro dei rigori e il sole abbandona la scena ad un freddo gelido di tramontana, ecco la luce: su un calcio d'angolo, DAVIDE ARDIZZONE lotta come un leone su un pallone e lo scaraventa con violenza alle spalle del portiere neroverde: è 1-0, è apoteosi, è il nirvana assoluto.

Il tempo che intercorre tra il gol e il triplice fischio finale è un mix di paura e consapevolezza, perché i tifosi giardinesi arrivati in massa ad Adrano sanno che niente e nessuno può più intromettersi tra loro e la vittoria che vale le benedettissima e meritatissima PROMOZIONE!

Sullo sfondo la sagoma del presidente GAETANO BRUNETTO è impassibile ma dentro di sé suonano contemporaneamente Jimmy Hendrix e i Pink Floyd.

Ora lasciamo i ragazzi alla loro festa e pensiamo a come affrontare il prossimo campionato: l'amore visto oggi per i colori di questa squadra e di questa città non deve essere un fatto occasionale ma la regola. Uniti si vince: FORZA ASD GIARDINI NAXOS!!! 

Scrivi commento

Commenti: 0