ASD GIARDINI NAXOS - Real Aci 1-1, buon punto in 10 uomini

Punto interno per i ragazzi di mister BRUNETTO che impattano in casa contro il forte Real Aci; l'espulsione verso la metà del secondo tempo di CIACCIO ha infatti fatto crescere la pressione ospite con almeno tre occasioni da gol sfumate sul filo del fuorigioco. Il pareggio è comunque giusto, in virtù di un primo tempo condotto dai nostri ragazzi che, dopo essere passati in svantaggio, riacciuffano il punteggio

con GRASSO che sfrutta un contropiede orchestrato da VARRICA e sigla la terza rete in sette giorni. Non è però una domenica fortunata per lui: un infortunio muscolare lo costringe ad uscire e a lasciare il posto ad ARDIZZONE.

 

Nella ripresa partiamo bene, costruiamo un paio di situazioni in area acese e sfioriamo il vantaggio con una punizione rasoterra di VARRICA che sfiora il palo alla destra del portiere. Nel frattempo si fa male pure STRACUZZI (anche per lui un malanno muscolare) e al suo posto entra DI GIUSEPPE TAORMINA che va a sinistra, con CELSO a fare coppia centralmente con BONANNO.  Arriva, quindi, l'episodio del "rosso" al nostro laterale destro, con mister Brunetto costretto ancora una volta a ridisegnare lo scacchiere con OREFICE "sceso" sulla linea difensiva e RICCIARDI a coprire la zona di destra da dove arrivavano i pericoli maggiori da parte del Real Aci.

Sul finire, quindi, un po' di sofferenza per qualche mischia in area ma GAMBINO rischia poco e ci teniamo ben stretti un punto tutto sommato positivo per la classifica.

 

"Sul gol sono andato a salutare l'allievo FERRAU' perché in settimana mi aveva detto che, se avessi giocato, avrei segnato di sicuro. Mi è sembrato il minimo andarlo a ringraziare sotto la tribuna" il commento di Grasso ancora zoppicante a fine gara.

 

Tanti problemi per il mister in vista del "derby" con la Jonica Santa Teresa: ci sono molte defezioni tra infortunati e squalificati e fare la formazione sarà un bel rebus. Andiamo ad affrontare questa "mini" trasferta con entusiasmo e fiducia!


Scrivi commento

Commenti: 0