GIARDINI NAXOS, altro colpo di mercato: arriva LUCA MANGANO!

Secondo colpaccio di mercato per l' ASD GIARDINI NAXOS che porta (anzi è più giusto dire "riporta") in maglia naxiota LUCA MANGANO. Il 30enne torna infatti ad indossare i nostri colori dopo aver fatto parte, con successo, delle giovanili prima di iniziare un bel percorso professionale che lo ha portato a vincere campionati in giro per l'hinterland jonico-etneo.

MANGANO è un giocatore duttile, capace di rivestire più ruoli sia a centrocampo che come esterno di attacco;

a riprova di ciò, il fatto che per lui non è difficile andare in "doppia cifra", dando quindi un sostanzioso contributo in termini di gol.

 

Conosciamolo meglio con le sue prime parole da giocatore dell' ASD GIARDINI, : "Inizio ringraziando la società del Calatabiano e gli splendidi tifosi per i tanti bei momenti passati insieme, anche se l'ultimo anno ha macchiato quanto di buono fatto nei quattro anni precedenti. Ho iniziato a giocare nei Giovanissimi Regionali sotto la direzione di Tanino Brunetto, una persona che mi ha sempre rispettato e con cui c'era un bel rapporto anche da "rivali" - racconta Luca - e mi piace sottolinearlo. Poi le esperienze con Trecastagni e Fiumefreddo in Eccellenza come juniores, la vittoria ai playoff col Trappitello (dove ho avuto la fortuna di giocare con due grandi talenti come Santo Torre e Graziano Peri), un campionato vinto anche a Giarre e poi questo bel quinquennio a Calatabiano"

 

MANGANO fissa alcuni obbiettivi: "Per prima cosa occorre formare un gruppo, visto che arriveranno tanti elementi nuovi che, comunque, già si conoscono abbastanza. Non pretendiamo subito i risultati, quindi, e lavoriamo con pazienza. L'anno scorso a Calatabiano - ricorda il centrocampista - siamo partiti con 5 sconfitte su 5 partite ma, nonostante i problemi societari, siamo arrivati sesti da neopromossa. Importante sarà quindi che la squadra si assembli nel migliore dei modi e poi andremo alla ricerca sempre del massimo. Sarà il campo a parlare".

 

"Non  mi pongo obbiettivi personali - conclude - ma guardo solo al bene e alla crescita della squadra"

 

BENVENUTO LUCA!