Coppa: l' ASD GIARDINI NAXOS ci mette la testa: 3-0 allo Sporting Taormina

Con tre colpi di testa, l' ASD GIARDINI NAXOS batte a domicilio lo Sporting Taormina nell'andata del primo turno di Coppa Italia "Memorial Siino". 

Mister Brunetto parte con Ravasco tra i pali, Joquin Santitto  e Vaccaro sulle fasce e Patanè-Anastasi centrali. A centrocampo, tre "under" su quattro, ovvero Giannetto, Muscolino e Tornitore con Mangano a completare il reparto; in avanti si ricompone la coppia Ilardo-Varrica. Assente l'imprescindibile Patti (fermo

ai box per un risentimento muscolare ma in campo nel finale), oltre a Stracuzzi vittima di un malanno di stagione.

Nello Sporting  molti ex, su tutti Bonanno, uno degli artefici della promozione 2016 nel doppio ruolo di giocatore e Direttore Sportivo.

 

Pronti, via e andiamo in vantaggio: splendido cross di Vaccaro e perfetta torsione di testa di Varrica che dà il giro giusto al pallone che incoccia sul palo e si insacca imparabilmente alle spalle di Papa. Un inizio shock che sembra tramortire gli uomini di La Mela che però reagiscono e colgono due legni anche se è sempre il Giardini a sprecare sottoporta mancando solo l'ultimo tocco. Il gran caldo si fa sentire e le squadre vanno al riposo sullo 0-1.

 

La ripresa parte così come era iniziato il primo tempo, con Taormina che sostituisce Muscolino portandosi sulla sinistra, con il conseguente accentramento di Mangano: grandissima discesa di Santitto e morbido cross che Ilardo trasforma di testa prendendo in controtempo Papa, ed è 2-0. Lo Sporting è alle corde e la terza rete è il colpo del definitivo k.o: è Anastasi a colpire di testa superando nello stacco il diretto avversario e insaccando nonostante il disperato tentativo di un difensore sulla linea. 

 

A seguire altre occasioni per rendere più rotondo il punteggio mancate per un soffio, ma c'è spazio anche per una tempestiva uscita di Ravasco che salva l'inviolabilità della propria porta. Nel finale, girandola delle sostituzioni con l'esordio per i neoacquisti Santitto Miquel e Cliente (classe 2000 e 2001)  ma soprattutto per il 2002 Caltabiano, prodotto doc della "cantera" giardinese. 

 

BUONA LA PRIMA!