Un "black weekend" casalingo per il GIARDINI: 1 solo punto tra Promozione e Under 17

Un fine settimana sportivamente molto nuvoloso per il nostro GIARDINI NAXOS che, tra Promozione e Under 17 (l'Under 15 e l'Under 19 riposavano) racimola un solo punto, non riuscendo quindi a sfruttare l'effetto (solo ed esclusivamente psicologico) del cosidetto "fattore-campo".

 

Vediamo come è andata.

 

PROMOZIONE: la sfida contro la corazzata Sporting Pedara (una delle vere big del torneo) era sulla carta già di per sè difficile e, diciamolo senza troppi giri di parole, anche la conduzione arbitrale non è stata delle migliori; ne è venuta fuori una gara aspra, con un rigore contro che Ravasco ha neutralizzato (foto) e l'espulsione di mister Brunetto. Lo Sporting, per dovere di cronaca, ha disputato un match attento ed ha corso per 90' andando al raddoppio sistematico sempre e comunque, lasciando un ottima impressione al "Comunale" (probabilmente la migliore squadra vista quest'anno a Calcarone) per intensità e qualità di gioco. Un punto era alla nostra portata: occasione sfumata con un risultato (0-1) che ci penalizza oltre le nostre stesse colpe.

 

UNDER 17: inizio fulmineo dei ragazzi di Gulisano che vanno in vantaggio (Nicolò Caltabiano con un piattone destro su assist di Scuderi)  sfiorano più volte il raddoppio ma hanno appunto la colpa di non riuscire a "chiudere" un match che ci vedeva opposti ad una formazione, il Villafranca-Messana, che fa della forma fisica il punto di forza ma che oggettivamente non può vantare le nostre individualità.

Il gol preso nel recupero (risultato finale 1-1) è una beffa sia per la tempistica che per la modalità, con un rinvio frettoloso del portiere ospite che si è trasformato "magicamente" in un assist al bacio per un loro attaccante. Con il lavoro settimanale riusciremo ad evitare situazione come queste, in vista di un tour de force che da qui a Natale ci vedrà in campo tre volte (di cui due fuori).